Diritto di recesso

 DIRITTO DI RECESSO (SOLO PER IL CONSUMATORE)
1: Ai sensi degli artt. 52 e ss. del D.Lgs 206 del 2005 (c.d. Codice del Consumo, di seguito come tale anche richiamato), se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcun costo o onere diverso da quelli indicati al punto .6. che segue.
2. Modalità di esercizio. Per esercitare tale diritto, il Cliente dovrà darne comunicazione al Venditore, entro 30 giorni a partire: a) dal giorno in cui il Cliente o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Cliente, acquisisce il possesso fisico dei beni; b) nel caso di acquisto di beni multipli ordinati dal Cliente mediante un solo Ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il Cliente o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Cliente, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene; c) nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il Cliente o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Cliente, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo.
Ai fini del rispetto del termine indicato si considera la data di invio e non di ricezione della comunicazione di recesso.
La comunicazione di recesso ai recapiti indicati nel sito alla voce chi siamo, può essere fornita dal Cliente al Venditore presentando una dichiarazione esplicita della decisione di recedere dal contratto.

Affinché il Venditore possa elaborare la richiesta di recesso del Cliente, quest’ultimo deve indicare unitamente alla propria volontà di recedere, anche il n. d’Ordine associato all’acquisto e, in caso di acquisto di più Prodotti col medesimo Ordine, il/i bene/i che intende restituire.
Servizio di ritiro gratuito
Ricevuta la comunicazione di recesso, il Cliente verrà contattato dal personale del Venditore, per indicare luogo e data del ritiro a cura e spese di quest’ultimo. Ferma l’indicazione del luogo di ritiro, la data dello stesso potrà essere direttamente concordata dal cliente con il vettore incaricato dal Venditore.
In tale ultimo caso e nell’Ordine che segue il Cliente, all’esito del contatto con il Venditore:
a) riceverà una mail contenente l’etichetta per la spedizione che dovrà stampare ed incollare sull’imballo del prodotto (in modo da coprire quella di andata);
b) dovrà contattare il corriere al numero indicato nella mail contenente l’etichetta  e prenotare il ritiro del prodotto;
c) dovrà preparare ed imballare (protezioni interne incluse) adeguatamente il prodotto (completo di tutto quanto in origine contenuto nella confezione) per la riconsegna al vettore incaricato, prima del suo arrivo.
Una volta comunicato, il luogo di ritiro non potrà più essere modificato.
È possibile effettuare il reso solo dal Paese in cui il Cliente ha effettuato l'Ordine.
Il vettore è autorizzato ad effettuare un massimo di tre tentativi di ritiro, uno per giorno, a partire da quello indicato dal Cliente. Laddove, nonostante i tre tentativi del vettore il ritiro del prodotto non sia stato possibile per fatto imputabile al Cliente, la restituzione dello stesso al Venditore, (entro e non oltre trenta giorni dalla data in cui il Cliente ha comunicato la decisione di recedere dall’acquisto effettuato) rimarrà a completi cura e costo, che non verrà rimborsato, del Cliente.
Nel caso in cui il Cliente decida di non avvalersi del servizio di ritiro gratuito del Venditore e di provvedere personalmente alla spedizione del prodotto avverrà a completi rischio, cura e carico del Cliente ed i relativi costi non verranno rimborsati dal Venditore. La stessa inoltre dovrà avvenire, a pena di invalidità, entro e non oltre trenta giorni dalla data in cui il Cliente ha comunicato al Venditore la propria decisione di recedere dall’acquisto effettuato (condizione che si ritiene soddisfatta con la spedizione del prodotto nel termine indicato).
3. Qualora il Venditore non abbia soddisfatto gli obblighi di informazione pertinenti al diritto di recesso del Cliente, il periodo di recesso termina dodici mesi dopo la fine del periodo di recesso iniziale e di cui al punto 2
4. Il valido esercizio del diritto di recesso, oltre che al rispetto dei termini e delle modalità di cui ai punti che precedono, è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:
       a) la merce dovrà essere restituita completa di tutte le sue parti e dotazioni accessorie (es. cavi, ecc...);
       b) il diritto si applica al Prodotto acquistato nella sua interezza; pertanto non è possibile esercitare recesso solamente su parte del Prodotto acquistato (es.: accessori, software allegati, ecc...);
       c) nel caso delle vendite/offerte promozionali che prevedono, per l’accesso alla promozione/offerta un acquisto di Prodotti in abbinata, il diritto di recesso è esercitabile solo restituendo tutti i beni oggetto dell'acquisto in abbinata, stante il vincolo dell'accessorietà dei beni in promozione rispetto al primo cui sono associati;
     5. Il mancato rispetto delle condizioni e dei termini di cui ai punti 2. e 4. determinerà la perdita in capo al Cliente del diritto di recesso.
6. Costi ed oneri a carico del Cliente in caso di recesso.
6.1. Al suo arrivo in magazzino, il Prodotto verrà esaminato per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto. Qualora, all’esito della disamina del Prodotto, risulti una diminuzione del valore del bene risultante da una manipolazione dello stesso, da parte del Cliente, diversa da quella necessaria per stabilirne la natura, le caratteristiche ed il funzionamento, la ditta Calabrò provvederà ad addebitarne (ovvero trattenerne, nel caso in cui il rimborso del prezzo dell’Ordine non sia ancora intervenuto) il relativo importo al Cliente.
6.2. Fatto salvo quanto imputato ai sensi del punto che precede e quanto previsto al punto che segue, la ditta Calabrò provvederà a rimborsare al Cliente l’integrale importo già pagato per l’acquisto della merce(tranne le spese di spedizione) entro 14 giorni dal giorno di ricevuta comunicazione dell’esercizio del diritto di recesso da parte del Cliente, tramite procedura di ristoro dell’importo addebitato al Cliente secondo lo stesso mezzo di pagamento scelto per l’acquisto ovvero, ove non sia possibile risalirvi, alle coordinate bancarie fornite dal Cliente per ottenere il rimborso (Cod. ABI - CAB - Conto Corrente dell’intestatario della fattura).

6.3. Il Venditore, inoltre: a) può trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni oppure finché il Cliente non abbia dimostrato di aver rispedito i beni, a seconda di quale situazione si verifichi per prima; b) qualora il Cliente, all’atto di acquisto, abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna offerto dal Venditore non è tenuto a rimborsarne i costi supplementari.
6.4. Nel caso di decadenza/invalidità dell’esercizio del diritto di recesso, la merce rimarrà presso la sede della ditta Calabrò, a disposizione del Cliente per il ritiro a carico del Cliente.
7. Oltre ai casi di violazione delle condizioni suddette per il valido esercizio del diritto di recesso, quest’ultimo è comunque sempre escluso sugli acquisti della estensione della garanzia salvo che il diritto di recesso non venga esercitato sul bene cui la garanzia così come estesa accede. Nel qual caso, la restituzione delle somme per l’esercizio del diritto di recesso sul prodotto acquistato, riguarderà anche quelle sostenute per l’estensione di garanzia comprata ed allo stesso abbinata.
8. Il diritto di recesso non si applica:
      a) alla fornitura di beni:
          - confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
          - che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
          - sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
          - beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
      b) ai contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell'effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari.